PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DURA.

Ricette di pane a cura di Osvy
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da Osvy 28 gen 2014, 18:36
Enricomin ha scritto:Sì, sono nuovo! Effettivamente mi sono presentato ad inizio mese poi vi ho solo letti. Però lo faccio quasi quotidianamente!
Grazie Osvy del suggerimento e dell'appendice che metterò in pratica, ho trovato anche la perla della PDR e non mi rimane che provare.
Se ne uscirà qualcosa di buono posterò le foto; altrimenti, gli errori.

Enrico.

Bravo Enrico,si postano anche gli errori,(non che io sia infallibile,anzi tutt'altro),ma anche io lo faccio,ed il primo motivo,è essenzialmente che in base a quelli si cresce,ti sembra?,quindi non ti preoccupare che nessuno ti rimbrotterà,anzi ..... .Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L2
Messaggi: 147
Iscritto il: 08 gen 2014, 10:36
Località: Minerbio

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da Enricomin 04 feb 2014, 9:10
Ciao a tutti!
Ho sperimentato nel we il pane ferrarese seguendo le indicazioni di Osvaldo e devo dire che il risultato è stato ottimo...al gusto; dal punto di vista estetico devo esercitare un po' la mano per evitare che il carciofo assomigli ad un fiore appassito e la crocetta (come diciamo a Bo) ad un palloncino con le zampe.
Non avendo il LN ho fatto la pasta di riporto qui a Rm un paio di giorni prima, me la sono portata in giro per l'Italia ed a casa è poi finita nell'impasto; altri piccoli aggiustamenti hanno riguardato i pani, che sono da 200g anzichè 250g e la cottura che ho fatto con vapore 3/10 per i primi 10'.
Al prossimo giro aumento il vapore a 5/10 e programmo per uno scalare di temperature più simile a quanto indicato da Osvaldo; la cottura era ottima anche all'interno (mi scuso se manca foto ma non ho fatto in tempo) però mi piacerebbe vederli più lucidi.
Prima delle foto ho una domanda: ho utilizzato 30g di strutto ma a fine cottura in casa pareva ci fosse una friggitoria!! Forse potrei ridurlo parecchio o sostituirlo con EVO? In caso di EVO, cosa cambia oltre, immagino, al gusto?
Ora le foto e grazie ancora ad Osvaldo per ricetta e video!

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da Osvy 04 feb 2014, 9:35
Beh,come prima cosa BRAVISSIMISSIMISSIMOOOOOO.
Come seconda,tieni l'impasto ancora un pochino + duretto.
Come terza,non è affatto vero che il carciofo,assomigli ad un fiore appassito,va bene anche così,e con la pasta + dura starà,+ su.
Come quarta,se la casa sembrava una friggitoria,ti assicuro che la colpa,NON è di certo dei 30 gr.di strutto,quindi non li togliere,e non pensare di sostituirli,il sapore,e la friabilità, non sarebbero + quelli.Piuttosto,potrebbe dipendere,o dalle teglie,(forse unte),oppure dal forno,x cotture di arrosti precedenti,capita anche a me.
Come quinta ed ultima cosa,e sempre che ti vada,e siccome lo dici spesso,spiegaci un pò,che è sta storia,ROMA-BOLOGNA?,ci hai messo in curiosità,che vivi in autostrada?ahahahhahah.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 2783
Iscritto il: 13 dic 2012, 1:46

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da FrankSL 04 feb 2014, 10:12
Ottimo lavoro Enrico!!!
Frank
Franco, detto Frank o altri indicibili nomignoli
Avatar utente
Offline
L2
Messaggi: 147
Iscritto il: 08 gen 2014, 10:36
Località: Minerbio

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da Enricomin 04 feb 2014, 11:19
Che dire, un kg di pane fatto ed un Kg sono cresciuto io per gli apprezzamenti! :D
Per il resto confermo tutto e vorrei rinominare Osvaldo in "Sherlock": effettivamente l'impasto era un po' morbido e me ne ero accorto, al prossimo giro meno acqua.
Poi hai notato bene anche il forno e le teglie, il primo reduce da una cottura di quaglie e le seconde da quel Kilo emmezzo di pizza fatta sabato; spennellate con olio di semi e mai lavate (non so perchè ma non mi piace lavarle, l'untino che rimane mi sa di buono per le cotture successive), anche se in questo caso era cosa da fare!
Provvederò a pulizia accurata, tanto più che il forno si smonta facilmente essendo un semi-pro.
Dopodichè altro giro di pane!

E veniamo alla questione Roma: eh...io sono bolognese, di Minerbio per la precisione, ma da un paio di anni ho lavoro a Roma e, peggio, da sei mesi faccio il pendolare. Per cui moglie e neonato ora stanno su mentre io scendo in treno il lunedì e rientro il giovedì o venerdì.
Mi divido tra due splendidi posti: casa (che è splendido per forza!) e Roma-Quarto Miglio e così gli impasti, che mi seguono su e giù per l'Italia!

E.
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da Osvy 04 feb 2014, 14:10
Enricomin ha scritto:Che dire, un kg di pane fatto ed un Kg sono cresciuto io per gli apprezzamenti! :D
Per il resto confermo tutto e vorrei rinominare Osvaldo in "Sherlock": effettivamente l'impasto era un po' morbido e me ne ero accorto, al prossimo giro meno acqua.
Poi hai notato bene anche il forno e le teglie, il primo reduce da una cottura di quaglie e le seconde da quel Kilo emmezzo di pizza fatta sabato; spennellate con olio di semi e mai lavate (non so perchè ma non mi piace lavarle, l'untino che rimane mi sa di buono per le cotture successive), anche se in questo caso era cosa da fare!
Provvederò a pulizia accurata, tanto più che il forno si smonta facilmente essendo un semi-pro.
Dopodichè altro giro di pane!

E veniamo alla questione Roma: eh...io sono bolognese, di Minerbio per la precisione, ma da un paio di anni ho lavoro a Roma e, peggio, da sei mesi faccio il pendolare. Per cui moglie e neonato ora stanno su mentre io scendo in treno il lunedì e rientro il giovedì o venerdì.
Mi divido tra due splendidi posti: casa (che è splendido per forza!) e Roma-Quarto Miglio e così gli impasti, che mi seguono su e giù per l'Italia!

E.

Allora Enrì,Sherlock,no davvero,soltanto esperienza,riguardo alle teglie,va bene come hai fatto fino ad ora,e se NON le vuoi rovinare,NON ti azzardare a LAVARLE,ma le dovrai soltanto ascugare con un panno,e ti dirò di +,se le hai cmq asciugate,il problema viene dal forno e non dalle teglie,quindi dedicati a lui,poi,farò anche un post,apposito dedicato alla pulizia dei forni.
Riguardo al pane,non hai bisogno di altro,abbiamo già chiarito.
X il pendolarismo,ti dico,che avrei preferito la situazione contraria,cioè famiglia a Roma,in quanto magari,come facciamo a volte,avremmo potuto incontrarci quì da me,in qualche fine settimana,ma vabbè,magari con l'avvento della stagione calda,lo potremo fare cmq.Un abbraccio.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L2
Messaggi: 147
Iscritto il: 08 gen 2014, 10:36
Località: Minerbio

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da Enricomin 04 feb 2014, 14:40
Molto volentieri!
Quando la mogliettina mi verrà a trovare qui nella Città Eterna, ne potremo sicuramente approfittare!
Ricambio l'abbraccio,
Enrico.
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da Osvy 05 feb 2014, 12:10
Enricomin ha scritto:Molto volentieri!
Quando la mogliettina mi verrà a trovare qui nella Città Eterna, ne potremo sicuramente approfittare!
Ricambio l'abbraccio,
Enrico.


Basterà che tu lo dica e ci organizziamo,e se il tempo lo xmetterà,lo faremo fuori,ed anche con altri amici.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
Messaggi: 48
Iscritto il: 10 gen 2015, 17:59
Località: Bergamo prov.

Re: PANE FERRARESE AL LNL DI OSVY.ANCHE CHIAMATO DI PASTA DU

Avatar utente
da davcam70 10 feb 2018, 16:12
Ciao a tutti , era da un po' che volevo provare a fare il pane duro e ieri finalmente mi sono messo all'opera. È stato un bel banco di prova per la nuova spiralina e devo dire che ha svolto egregiamente il proprio dovere.
Come farina ho messo un 30% di integrale di farro, visto che ho una discreta scorta, ben consapevole comunque che l'originale non lo prevede. Ho aggiunto anche 20-30 gr di acqua, forse le farine usate avevano sete !
Dopo la formatura ho aspettato 4 ore e poi infornato, forse avrei dovuto aspettare ancora, la lievitazione era andata un po' per le lunghe e la fretta mi ha portato a cuocere un impasto un po' acerbo.
Il risultato ottenuto mi piace molto, anche se ho l'impressione che i pani siano un po' pesanti. Uno staglio di 250 gr cotto e raffreddato pesa circa 210-215 gr. Non so se ha perso abbastanza.
Sapore ottimo, grazie ancora ad Osvy per condividere con noi questa tua passione.
Ciao, Davide
Immagine
Immagine
Immagine
Visualizza ultimi messaggi: Ordina per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Vai a