Oggi paccheri cacio e pepe (visti da un napoletano)

Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: Oggi paccheri cacio e pepe (visti da un napoletano)

Avatar utente
da Osvy 02 gen 2013, 15:55
Napoli72 ha scritto:Carissimo Osvy, speriamo di essere all'altezza...prima però , per non fare figuracce, farò una scappata a Roma da Felice a Testaccio per capire se stiamo sullo stesso pianeta :)

Basterà,che tu me lo faccia sapere,almeno 10 giorni prima,(SE NON PRENOTI;NON ENTRI),e sarò felicissimo di farti da cicerone,interessato,ahahhahahahahaha.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
L4
Messaggi: 712
Iscritto il: 09 gen 2013, 12:03
Località: Roma

Re: Oggi paccheri cacio e pepe (visti da un napoletano)

da Andrean73 26 mar 2013, 13:41
Consiglio spassionato......fate la pasta risottata o meglio, visto che non si trasferisce in padella su fondo di olio ad esempio, a metà cottura togliete quasi tutta l'acqua di cottura dalla pentola e mettetela da parte in un recipiente. Aggiungetela quindi poco alla volta quando serve. Alla fine invece di scolare mettete direttamente nel piatto di portata. L'amido rilasciato lega benissimo con il pecorino e fa una cremina niente male. In caso aggiungete dell'acqua messa da parte.
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1265
Iscritto il: 26 dic 2012, 17:32
Località: San Giovanni in Persiceto (BO)

Re: Oggi paccheri cacio e pepe (visti da un napoletano)

Avatar utente
da klingklang 26 mar 2013, 14:30
Io molto spesso, e contrariamente a ciò che dicono tutti i manuali di buona cucina, faccio bollire la pasta in pochissima acqua (appena il doppio del peso della pasta), con coperchio sopra, a fuoco bassissimo. In pratica la pasta assorbe la poca acqua in cui è immersa e alla fine ne avanza giusto un goccio per mantecare il sugo. I vantaggi? L'acqua bolle in un attimo, si usa meno gas, meno acqua, meno sale, nessun amido della pasta si perde, non si sporca lo scolapasta (che odio). Provate! ;)
Enrico, "Il volto pigro della panificazione casalinga"
Perché fare una pagnotta non deve per forza diventare un calvario!

Fornetto G3F Pizza Express "Napoli" M5+
Impastatrice Bosch MUM 54240

=========================================
Definizioni, sigle, guide, trucchi, ricette: WikiForno
=========================================
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1607
Iscritto il: 14 dic 2012, 9:16

Re: Oggi paccheri cacio e pepe (visti da un napoletano)

Avatar utente
da emalimo 26 mar 2013, 14:58
Bravo Enrico questo sistema non lo conoscevo.
Ciao Ema
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1607
Iscritto il: 14 dic 2012, 9:16

Re: Oggi paccheri cacio e pepe (visti da un napoletano)

Avatar utente
da emalimo 26 mar 2013, 15:04
Ahhhh.....ho dimenticato di fare i complimenti a Dario per questo piatto, semplice ma molto appetitoso.
Bravo !!!
Ciao Ema
Visualizza ultimi messaggi: Ordina per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Vai a