LNL DI OSVY.PROCEDIMENTO DALLA NASCITA

Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: LNL DI OSVY.PROCEDIMENTO DALLA NASCITA

Avatar utente
da Osvy 23 feb 2013, 11:31
klingklang ha scritto:Bentornato Osvy, mi dispiace accoglierti con una grande delusione ma alla fine, a malincuore, ho deciso di buttare tutto. Era diventato un pasticcio, tra miei maldestri tentativi da inesperto e tuoi suggerimenti per recuperare che purtroppo non hanno sortito alla fine l'effetto sperato. Era tutto fermo da giorni, senza alcun cenno di attività.
Ricomincerò daccapo quando potrò garantire al lievito una TA più elevata e stabile, senza fargli fare la spola tra il forno a 40° e fuori a 19...
Grazie davvero di cuore per il tuo interessamento e la tua pazienza, di cui certamente avrò ancora bisogno molto presto :P

Ok,a presto.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
L5
Messaggi: 2528
Iscritto il: 17 dic 2012, 14:28

Re: LNL DI OSVY.PROCEDIMENTO DALLA NASCITA

da fedepizzari 23 feb 2013, 15:02
Ciao Osvy,
Ho fatto anche io il tuo LNL e sembra ok...è partito bene... Vediamo come prosegue...
L'ho inaugurato col "filone spaccato" semi integrale...metterò foto...
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1265
Iscritto il: 26 dic 2012, 17:32
Località: San Giovanni in Persiceto (BO)

Re: LNL DI OSVY.PROCEDIMENTO DALLA NASCITA

Avatar utente
da klingklang 23 feb 2013, 16:05
Meno male che ci sei tu fede a dare qualche soddisfazione a Osvaldo, che se fosse per me chi avrebbe già rinunciato da un pezzo! :lol:
Enrico, "Il volto pigro della panificazione casalinga"
Perché fare una pagnotta non deve per forza diventare un calvario!

Fornetto G3F Pizza Express "Napoli" M5+
Impastatrice Bosch MUM 54240

=========================================
Definizioni, sigle, guide, trucchi, ricette: WikiForno
=========================================
L5
Messaggi: 2528
Iscritto il: 17 dic 2012, 14:28

Re: LNL DI OSVY.PROCEDIMENTO DALLA NASCITA

da fedepizzari 23 feb 2013, 16:23
Ma figurati Enrico.. È normale andare incontro a dei fallimenti.. Prendi il pane per me è davvero poco che mi viene finalmente decente...
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: LNL DI OSVY.PROCEDIMENTO DALLA NASCITA

Avatar utente
da Osvy 23 feb 2013, 18:27
Ma va là,che siete entrambi bravissimi,e credetemi quando lo dico,altrimenti starei zitto,solo che Enrico è stato un pò sfortunato,ed ora ricomincerà,e son sicuro che andrà benissimo,ormai dovreste aver assimilato tutte le tecniche necessarie,x fare un buon lavoro,poi se ci si mette il diavolo,vedremo di esorcizzarlo.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1265
Iscritto il: 26 dic 2012, 17:32
Località: San Giovanni in Persiceto (BO)

Re: LNL DI OSVY.PROCEDIMENTO DALLA NASCITA

Avatar utente
da klingklang 24 feb 2013, 9:00
Grazie a entrambi, siete troppo carini :) E comunque io insisto, eccome se insisto... ne ho di tempo per migliorare! Già mi vedo anziano che insegnerò ai miei figli/nipoti come si fanno il pane e la pizza, e magari gli darò un po' del mio lievito madre nato nel 2013, 30 anni prima... c'è forse un pensiero più dolce di questo? :D
Enrico, "Il volto pigro della panificazione casalinga"
Perché fare una pagnotta non deve per forza diventare un calvario!

Fornetto G3F Pizza Express "Napoli" M5+
Impastatrice Bosch MUM 54240

=========================================
Definizioni, sigle, guide, trucchi, ricette: WikiForno
=========================================
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: LNL DI OSVY.PROCEDIMENTO DALLA NASCITA

Avatar utente
da Osvy 24 feb 2013, 9:20
[quote="klingklang"]Grazie a entrambi, siete troppo carini :) E comunque io insisto, eccome se insisto... ne ho di tempo per migliorare! Già mi vedo anziano che insegnerò ai miei figli/nipoti come si fanno il pane e la pizza, e magari gli darò un po' del mio lievito madre nato nel 2013, 30 anni prima... c'è forse un pensiero più dolce di questo? :D[/quote
Ma và Enrì,hai proprio ragione,e chi meglio di me può apprezzare quello che hai detto,con un nipotino in arrivo x maggio?.
Io sono già pronto.ahahahahahahah.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L3
Messaggi: 401
Iscritto il: 09 feb 2013, 9:57

Re: Prova 3 impasti con PDR, lievito madre e caputo rossa

Avatar utente
da johnnymanetta 24 feb 2013, 9:23
Osvy ha scritto:Ciao Jonny,ma allora tu fai un LNS,e secondo me x il solido un solo rinfresco settimanale è un pò poco,come mi sembra troppa la farina con la quale vai sopra allo stesso.
Xchè non prendi in esame l'ipotesi di trasformarne una parte il liquido,io potrei aiutarti a farlo,xchè in quella forma,ti sarà mplto meno impegativo mantenerlo.
Se vorrai,ne parliamo.Osvy.


Certo Osvy mi farebbe molto piacere, io mi sono avvicinato da poco al lievito naturale e quindi sarei onorato del tuo aiuto
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: Prova 3 impasti con PDR, lievito madre e caputo rossa

Avatar utente
da Osvy 24 feb 2013, 9:27
johnnymanetta ha scritto:
Osvy ha scritto:Ciao Jonny,ma allora tu fai un LNS,e secondo me x il solido un solo rinfresco settimanale è un pò poco,come mi sembra troppa la farina con la quale vai sopra allo stesso.
Xchè non prendi in esame l'ipotesi di trasformarne una parte il liquido,io potrei aiutarti a farlo,xchè in quella forma,ti sarà mplto meno impegativo mantenerlo.
Se vorrai,ne parliamo.Osvy.


Certo Osvy mi farebbe molto piacere, io mi sono avvicinato da poco al lievito naturale e quindi sarei onorato del tuo aiuto[/quote.
Allora,dammi la composizione di 100 gr.del tuo lievito,ed io ti dico cosa aggiungere,x iniziare la trasformazione,
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L3
Messaggi: 401
Iscritto il: 09 feb 2013, 9:57

Re: Prova 3 impasti con PDR, lievito madre e caputo rossa

Avatar utente
da johnnymanetta 24 feb 2013, 9:40
Allora, io ho creato il mio lievito con 250 gr farina manitoba e 250 ml yogurt magro (dopo 15 rinfreschi ho passato il tutto in frigo riprendendo una volta a settimana). Poi ho sempre fatto con tipo 100 gr lievito madre + 100 gr farina + 50 ml acqua.
Visualizza ultimi messaggi: Ordina per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Vai a