CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

Avatar utente
da Osvy 11 ago 2013, 19:06
Questo calzone,è una mia rivisitazione,di quello che nelle rosticcerie romane si trova,sia al forno che fritto,ed è di pezzatura più piccola di quello napoletano,da servire al piatto,mentre questo,di solito,viene consumato,in strada,o cmq.mangiandolo con le mani.
Infatti,si staglierà,in pezzi da circa 110-120 grammi,in pasta,e verrà,poi riempito,con la metà del ripieno,e cioè,circa 60 gr.
Altra differenza sostanziale è nel ripieno,che nel caso di quello classico,romano,è preparato,con mozzarella e mortadella,in parti uguali,e macinato,finemente,verrà legato con qualche uovo intero ed aggiustato di sale,sarà così pronto x essere messo all'interno.

RICETTA AL FORNO:
gr.1000,farina CAPRI'250,del mulino Padano.
gr.60,burro,o margarina.
gr.30,zucchero.
gr.20 sale.
gr.25,LBF.
gr.550,acqua.
Riposo,30-40 minuti,staglio,come detto sopra,fare delle palline,che riposeranno,anche loro,una trentina di minuti,poi,le allargherete,con il mattarello,fino a raggiungere,il diametro di 18 cm,metterete il ripieno,a mezzaluna,bagnerete,il bordo,e chiuderete,il tutto pressandolo,e ponendoli in teglia,con carta da forno,attenderete,ancora una trentina di minuti,dopodichè infornerete,a 220°,x un,15-20 minuti,non prima però,di averli indorati con dell'olio,xchè rimangano lucidi,in cottura.

RICETTA FRITTI:
Gr.1000,farina,CAPRI'250.
gr.20,burro,o margarina.
gr.15 zucchero
gr.20 sale
gr.25,LBF.
gr.600,acqua.
Procedimento,come sopra,con la sola differenza,che invece del forno,dovrete friggerli,in olio di girasole abbondante,ed a 180°,circa,finchè,non saranno bei dorati,dopodichè li porrete sulla carta assorbente,x far sì,che asciughino un poco.

Libertà,assoluta,x l'uso di altri ripieni,che la vostra fantasia vi suggerirà,con la sola raccomandazione,che lo stesso,non sia troppo umido,in quanto,a differenza di quello napoletano che dopo pronto,andrà subito in forno,questo,dovrà riposare ancora,favorendo così,eventuali,infiltrazioni,di umidità,magari dovute al pomodoro,meno problemi,li daranno quelli al forno,in quanto posti poi in teglia,e non dovendoli + toccare,il problema sarà,di molto inferiore.
Buon appetito da Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1742
Iscritto il: 15 apr 2013, 13:46
Località: Pesaro

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

Avatar utente
da Blugreen65 12 ago 2013, 20:06
e quanti km di bicicletta devo fare per smaltire queste leccornie, ieri mi sono sparato 61 km di pianura e oggi 5 km a piedi, se continuo a mangiare bisogna che vengo a piedi a trovarti :angry-tappingfoot:
Blugreen65 Luca "il Boccalone"
Impastatrice Miciotta3 Vorwerk bimby Tm31
farine Mulino Padano - Rieper - Spadoni commerciale
LNL LBF
Pirometro -50 +700
FAL Gabellini - Elettrico Whirlpool

Spillatrice Artide e Birra Artigianale del Boccalone
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1742
Iscritto il: 15 apr 2013, 13:46
Località: Pesaro

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

Avatar utente
da Blugreen65 12 ago 2013, 20:06
e quanti km di bicicletta devo fare per smaltire queste leccornie, ieri mi sono sparato 61 km di pianura e oggi 5 km a piedi, se continuo a mangiare bisogna che vengo a piedi a trovarti :angry-tappingfoot:
Blugreen65 Luca "il Boccalone"
Impastatrice Miciotta3 Vorwerk bimby Tm31
farine Mulino Padano - Rieper - Spadoni commerciale
LNL LBF
Pirometro -50 +700
FAL Gabellini - Elettrico Whirlpool

Spillatrice Artide e Birra Artigianale del Boccalone
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

Avatar utente
da Osvy 12 ago 2013, 20:38
Blugreen65 ha scritto:e quanti km di bicicletta devo fare per smaltire queste leccornie, ieri mi sono sparato 61 km di pianura e oggi 5 km a piedi, se continuo a mangiare bisogna che vengo a piedi a trovarti :angry-tappingfoot:


Benissimo Luca,basterà saperlo,così,ti preparerò il carburante x il ritorno.Ahahahhahahah :D :D :D :D :D :greetings-clappingyellow: :greetings-clappingyellow: :greetings-clappingyellow: :greetings-clappingyellow: :greetings-clappingyellow: :greetings-clappingyellow: :greetings-clappingyellow: :happy-cheerleaderkid: :happy-cheerleaderkid: :happy-cheerleaderkid: :happy-cheerleaderkid: :happy-cheerleaderkid: :happy-partydance: :happy-partydance: :happy-partydance: :happy-partydance: :happy-partydance: Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Messaggi: 24
Iscritto il: 09 ago 2013, 18:20

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

da backspace 13 ago 2013, 13:01
questi sono i calzoni che ho provato a fare per la prima volta qualche giorno fa, però con una ricetta diversa.

Immagine Immagine
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1742
Iscritto il: 15 apr 2013, 13:46
Località: Pesaro

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

Avatar utente
da Blugreen65 13 ago 2013, 14:03
belli cicciosi e panosi, questi sono fritti vero?
Blugreen65 Luca "il Boccalone"
Impastatrice Miciotta3 Vorwerk bimby Tm31
farine Mulino Padano - Rieper - Spadoni commerciale
LNL LBF
Pirometro -50 +700
FAL Gabellini - Elettrico Whirlpool

Spillatrice Artide e Birra Artigianale del Boccalone
Messaggi: 24
Iscritto il: 09 ago 2013, 18:20

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

da backspace 13 ago 2013, 15:53
Blugreen65 ha scritto:belli cicciosi e panosi, questi sono fritti vero?


si, sono usciti un po più doppi perchè non ho stesso molto il disco perchè avevo paura che durante la frittura si potesse bucare, e la grammatura era di 150gr.
La prossima volta faccio dei panetti più piccoli da 130 e li faccio anche più sottili.
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

Avatar utente
da Osvy 13 ago 2013, 21:47
backspace ha scritto:
Blugreen65 ha scritto:belli cicciosi e panosi, questi sono fritti vero?


si, sono usciti un po più doppi perchè non ho stesso molto il disco perchè avevo paura che durante la frittura si potesse bucare, e la grammatura era di 150gr.
La prossima volta faccio dei panetti più piccoli da 130 e li faccio anche più sottili.


A me,piacerebbero,anche un pò,+ coloriti,e se controlli la mia ricetta,anche x quelli fritti,c'è un pò di zucchero,quello è il motivo,x cui lo metto.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Messaggi: 24
Iscritto il: 09 ago 2013, 18:20

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

da backspace 14 ago 2013, 18:52
erano coloriti anche i miei, solo che il flash li fa sembrare più chiari. Quanto allo zucchero, con questo caldo e in genere con temperature elevate non pensi che possa creare qualche problema di lievitazione? E ancora un'altra cosa, ho letto qualche ricetta in cui viene messo l'uovo nell'impasto, cosa ne pensi?
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: CALZONE ROMANO DI OSVY,AL FORNO. E FRITTO.

Avatar utente
da Osvy 15 ago 2013, 0:12
backspace ha scritto:erano coloriti anche i miei, solo che il flash li fa sembrare più chiari. Quanto allo zucchero, con questo caldo e in genere con temperature elevate non pensi che possa creare qualche problema di lievitazione? E ancora un'altra cosa, ho letto qualche ricetta in cui viene messo l'uovo nell'impasto, cosa ne pensi?


Beh,caldo,o non caldo,10 gr,di zucchero non creeranno alcun problema di lievitazione,soltanto,daranno quel tocco di rifinitura in più.
Per l'uovo all'interno,anche lui non farà male di sicuro,ma nemmeno le darà nulla,in termini di sapore,e nemmeno di colore,insomma x me è xfettamente inutile.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Visualizza ultimi messaggi: Ordina per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Vai a