PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

Avatar utente
da Osvy 04 gen 2013, 15:00
Anche se siamo lontani dalla Pasqua,mi è stata richiesta espressamente questa ricetta,prettamente romana,ed io la posto CMQ. Vi verranno utili,quando e se qualcuno vorrà farla.Osvy.

RICETTA:
Gr.400 PDR
N.5 uova
gr.150 latte
gr.200 burro
gr.300 zucchero
gr.10 sale
gr.300 LNS +,gr,25,di LBF,x chi volesse fare + in fretta.
gr.100 liquore,che può essere:strega,alkermes,anice,a piacimento.Io uso la strega.
gr.8 di cannella
gr.5 di limone
Fatta una crema con tutto ciò,aggiungere a pioggia,
gr.800 di manitoba CAPRI',oppure,la 00 STAR,del mulino Padano.
Considerando le uova da 70 gr,cadauna,non dovrebbero servire altri liquidi,altrimenti aggiungere latte,fino ad ottenere una pasta di consistenza media.Appena impastata e ben incordata aggiungere:
gr.160 cubetti misti di frutta candita
gr.200 uvetta,bagnata e poi strizzata con lo stesso liquore usato x impastare,anzi io di solito impasto con tale strizzatura aggiungendone fino ai 100 grammi se occorre.

Fatto ciò,lasciar riposare circa 3 ore,e cmq.fino al raddoppio abbondante,mettendola nel forno spento ed a 30 gradi e non oltre.Passate le quali si darà alla massa una bella girata su se stessa,facendo un paio di pieghe,e poi si dividerà in 3 parti uguali,facendo poi 3 pagnottine,e dopo che avranno riposato una decina di minuti,verranno arrotolate di nuovo e messe ognuna in uno stampo x panettoni da 1 kg.Il riposo finale,sarà ipoteticamente di circa altre 3 ore,e cmq.al raddoppio come minimo.raggiunto tale traguardo,si infornerà a forno di 200°x 10 minuti poi a 180 x altri 10,poi 160 fino a 40 totali,a quel punto,si farà la prova dello stecco e se come penso sarà asciutto le metterai fuori a freddare sulla griglia.

Ecco le foto comparative,x confezionare questa magnifica ricetta,x la fetta la posterò,domani,troppo calde,ancora.

L'impasto,appena fatto.
Immagine

Dopo circa 3 ore,abbondanti,anche 3 e mezza,in aforno con lucina ,oltre 30°.
Immagine

Dopo lo staglio,1 kg,1,150,l'altra gr.600,e dopo anche la pirlatura.
Immagine

Nei pirottini,in lievitazione,che si protrarrà,x 2 ore circa,sempre in forno a 30°.
Immagine

Eccoli pronti x essere infornati,2 ore dopo.
Immagine
Eccole infornate a 200° sopra e 225° sotto,dopo 10 minuti abbassato solo sopra a 125°.
Immagine
Eccole cotte dopo 45 minuti.
Immagine
Immagine
Immagine

A domani x la fetta.
Ora tocca a voi.

Ecco l'interno con la fetta,non so,quanto renderà la foto,ma dal vivo,è semplicemente uno spettacolo.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Prova di assaggio,Semidolce,soffice,e leggera,trova la sua forza nella delicatezza,al palato,svolgerà,benissimo il suo compito che è quello di accompagnarsi,alle uova sode ed a salumi vari,nella colazione della mattina di Pasqua,e nel giorno successivo di Pasquetta.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
L5
Messaggi: 2338
Iscritto il: 15 dic 2012, 15:47
Località: Roma

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

Avatar utente
da Fabio Mangiafuoco 26 gen 2014, 15:58
Osvà, lo so questa domanda già te l'ho fatta tempo fa, ma ho la memoria che fa acqua da tutti i pori...
Partendo dal solito LNL idratato al 120% (anche qualche cosa meno) come lo porto allo stato solido?

Grazie

Fabio
Motto della casa: Pane, pizza o birra. Basta che contenga lievito!!!
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

Avatar utente
da Osvy 26 gen 2014, 18:24
Fabio Mangiafuoco ha scritto:Osvà, lo so questa domanda già te l'ho fatta tempo fa, ma ho la memoria che fa acqua da tutti i pori...
Partendo dal solito LNL idratato al 120% (anche qualche cosa meno) come lo porto allo stato solido?

Grazie

Fabio

Con almeno un paio di rinfreschi a scalare,fino ad arrivare al 45-48% di idro.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 2783
Iscritto il: 13 dic 2012, 1:46

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

Avatar utente
da FrankSL 28 gen 2014, 13:05
E io che cercavo una scusa per non riprovare dei panettoni visto che gli ultimi che ho fatto sono venuti uno schifo, adesso mi viene voglia di fare queste!
Osvà sono bellissime!!!
Frank
Franco, detto Frank o altri indicibili nomignoli
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

Avatar utente
da Osvy 28 gen 2014, 21:59
Aggiunte anche le foto dell'interno e della fetta,naturalmente sotto alle altre.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
L3
Messaggi: 322
Iscritto il: 17 dic 2012, 12:51
Località: Alba

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

da Galla Placidia 29 gen 2014, 14:14
Accompagnare i salumi?!?!?!
Io pensavo fosse un dolce!! :o

Il liquore alla fine si sente molto? perchè se è così qui poi non lo mangia nessuno (a parte mio marito, che però sarebbe meglio non se lo mangiasse tutto!!)
Maddy
L5
Messaggi: 2338
Iscritto il: 15 dic 2012, 15:47
Località: Roma

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

Avatar utente
da Fabio Mangiafuoco 29 gen 2014, 14:57
Ciao Maddy,
intanto ti rispondo io, che quando si parla di mangiare nel rispetto delle tradizioni romane non mi tiro mai indietro!!!
Nella tradizione romana, la Pasqua è sempre stata una ricorrenza molto sentita.
Vuoi la vicinanza col Papa, vuoi l'avere una chiesa ogni piè sospinto, qui un tempo la quaresima si faceva veramente la fame! Non sarà stata proprio una sorta di Ramadam, ma ci andavamo vicini un bel pò! Quindi il giorno di Pasqua, ancora più che per la resurrezione di nostro Signore Gesù Cristo, si festeggiava per il ritorno alla normalità. E visto che la normalità non era poi così ricca e che di festa si doveva trattare, tanto valeva mangiare a più non posso e il più ricco e godurioso possibile.
Da qui il non attendere nemmeno l'ora di pranzo!
Si andava a seguire le funzioni religiore (ahimé a stomaco vuoto, se no niente comunione!!!) e quando si tornava a casa...
Questa la composizione della colazione di Pasqua anche quando ero bambino io:
Uova sode variamente decorate, salame tipo corallina (secondo me ancora il miglior salame mai mangiato), coratella di agnello con i carciofi, pizza di Pasqua salata al formaggio, pizza di Pasqua dolce con uvette ecc, vista la vicinanza con Napoli, da me non mancava mai la pastiera napoletana, uova di cioccolata aperte solo ed esclusivamente quella mattina (non prima!!!) e adesso non mi viene in mente altro, ma sono certo che c'era ancora altro!!!
In ogni caso ai salumi e alle uova sode non si associava comune pane, ma le pizze salate o meglio ancora dolci del caso per poter fare più ricca possibile la colazione.
Ovviamente le pizze dolci di Pasqua non sono mai molto dolci.

Ciao

Fabio
Motto della casa: Pane, pizza o birra. Basta che contenga lievito!!!
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

Avatar utente
da Osvy 29 gen 2014, 19:43
Galla Placidia ha scritto:Accompagnare i salumi?!?!?!
Io pensavo fosse un dolce!! :o

Il liquore alla fine si sente molto? perchè se è così qui poi non lo mangia nessuno (a parte mio marito, che però sarebbe meglio non se lo mangiasse tutto!!)

Tanto x proseguire ciò che ha detto Fabio,che ha descritto la colazione,che si svolgeva,x forza di cose,alle 10,30-11 del mattino,si proseguiva senza sosta,con il pranzo,che cmq,prevedeva,come minimo,lasagna,abbacchio con patate,accompagnato nelle case dei + ricchi,anche,da qualche salsiccia,questo era il menù della domenica,ed il lunedì,da noi chiamato Pasquetta,in italiano mi sembra lunedì dell'angelo,noi dicevamo dell'agnello,ahhahaha,si replicava,con altri piattini,che ora non ricordo,ma ciò che mi è ben fisso in mente,che tutto ciò,si consumava in campagna,(x i romani,fuori porta),in un mega PIC NIC,al quale tutta la città,partecipava,insomma,il martedì,poi si contavano,morti e feriti da ingurgitamento di cibo.Hai capito ora???.
CMQ,x tornare in terra,falla pure tranquilla,che il liquore,non si sente quasi x nulla,è mooolto equilibrata anche in quello.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
L3
Messaggi: 322
Iscritto il: 17 dic 2012, 12:51
Località: Alba

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

da Galla Placidia 30 gen 2014, 10:21
Grazie mille!
Inizio a convertire il lievito in solido allora :D

Dalle nostre parti per Pasqua e Pasquetta si cucinavano le uova che durante la Quaresima si andavano a chiedere come offerta di casa in casa. La sera diverse "bande" di giovanotti con lunghi mantelli neri giravano per le cascine cantando e intrattenendo i contadini in cambio di qualche uovo.
Per il pic nic di Pasquetta si confezionavano cestini di pane che avvolgevano un uovo e frittate a volontà!

Da qualche anno si è riportata in vita questa tradizione che culmina in una serata di festeggiamenti in uno dei paesi aderenti.
Quest'anno la serata finale sarà proprio a Guarene, nel mio paese... se volete venire!! :D

intanto vi lascio il link della scorsa edizione
http://www.cantejeuv.com/home.html
Maddy
L3
Messaggi: 322
Iscritto il: 17 dic 2012, 12:51
Località: Alba

Re: PIZZA DOLCE DI PASQUA DI OSVY

da Galla Placidia 30 gen 2014, 20:02
Osvy scusa se ti rompo...
io ho uno stampo di 17 cm di diametro per 6 di altezza, e uno di 21 cm di diametro per 7 di altezza. Come mi regolo con le dosi?
Maddy
Visualizza ultimi messaggi: Ordina per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Vai a