Le birre per l'inverno

Avatar utente
Offline
L4
Messaggi: 698
Iscritto il: 01 lug 2014, 9:44
Località: Albano Laziale

Le birre per l'inverno

Avatar utente
da asimmetrico 28 ago 2014, 22:52
Che birre volete fare per l'inverno?
Io ne ho in mente tre.
1. Siccome mi è evaporata tutta l'APA devo rifare qualcosa. Quindi ho in mente qualcosa tra una APA ed una Stron Ale. La vedo un pò così. Una bella dose (ma non esagerata) di malto base, un pizzico di malto di grano per la schiuma (non c'entra nulla con lo stile ma A ME MI piace la schiuma), un pò di Cristall (2-300g) per dare un fondo di caramello e un pizzico di Chocolate per dare carattere e un tono bruno. Un pò di Columbus sia per l'amaro (tanto e morbido) che per l'aroma (gradevole) e un dry hopping con Cascade (che mi fa impazzire con il profumo agrumato) o amarillo (ma mi sa che vado di Cascade. Ammostamento un pò alto per non esagerare l'alcool, aumentare il corpo (d'inverno ci sta) e aumentare il gusto maltato (che mi piace da pazzi, che volete, i gusti sono gusti);
2. Mi è rimasta una bustina di lievito per Weiss e 10Kg di malto di grano. Certo che la Weiss è una birra beverina ed estiva la devo adattare per l'inverno. Quindi oltre ai soliti base di orzo e grano (50/50) che aumenterò un pò rispetto ai 4,5 kg che faccio d'estate aggiungerò un pò di malto caramellato (giusto 100g) per dargli colore ed un tocco esotico. Ridurrei lo step a 62° e aumenterei quello alto portandolo a 70°. Anche qui aggiungerei corpo che nell stile non ci sta, ma nelle fredde sere invernali davanti al camino si. Un pizzico di Perle per la conservazione senza che si senta
3. ho una busta di Safebrew 33 che mi sta per scadere. Ci farei una Belga un pò più beverina delle precedenti, sfruttando gli aromi speziati che tira fuori questo lievito. A naso direi 2 / 3 kg di malto base, 1 kg di malto di grano ed un chilo di fiocchi di frumento. Perle per amaro e aroma in quattro step 60, 20, 10 e 2 minuti. In questo caso ammostamento basso. Una birra che dovrebbe venire speziata e con sentori citrici non dovrebbe avere molto corpo (almeno secondo me). Un pò simile ad una Wit. Questa è un pò meno invernale ma mica si può essere sempre coerenti no?

Appena ho un pò di tempo le metto su Promash e le affino un pò.

Cosa ne pensate?

E voi cosa avete in mente?

Al
Avatar utente
Offline
L4
Messaggi: 525
Iscritto il: 22 gen 2014, 23:19
Località: Pesaro

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da Dany65 28 ago 2014, 23:13
Io comincio domani per la prima volta con una weiss E+G poi posterò la ricetta.Poi da parte ho una Gran Cru belga e una christmass sempre Belga in maturazione fatte coi kit .Una Apa ancora quasi tutta da bere.Direi che sarei quasi a posto ma mai dire basta :D :D .Se riesco a destreggiarmi bene con questa E+G chissà potrei metterne in cantiere anche un'altra ,x il tipo ancora non sò.
Non ho ben capito che stile è la tua 3^ birra ma penso che siano tutte 3 ottime birre x l'inverno.Forza Al diamoci sotto :lol: :lol:
Dany
L5
Messaggi: 2339
Iscritto il: 15 dic 2012, 15:47
Località: Roma

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da Fabio Mangiafuoco 29 ago 2014, 9:07
Io in rampa di lancio ho una Bavarian Helles, una Saison (che non conosco bene, ma voglio provare) e per stare un po' più sull'invernale una classica London Porter.
Ho pure installato Promash, ma ci sto entrando solo ora ed è un attimino troppo vasto per afferrarlo in mezza giornata!!!
Poi Albè un giorno di questi ci fai un paio di lezioni sull'uso di Promash e soprattutto sulla "elasticità stilistica"... nel senso che io fino ad oggi ho sempre seguito rigidamente le ricette e non sono in grado di cambiare tempi e quantità prevedendone il risultato... :oops:

PS Ho letto che metti malto di grano per la schiuma... va bene anche in fiocchi vero?

PPS Al, ho aperto un'altra discussione dove ti ponevo un paio di domande...

Grazie

Fabio
Motto della casa: Pane, pizza o birra. Basta che contenga lievito!!!
Avatar utente
Offline
L4
Messaggi: 698
Iscritto il: 01 lug 2014, 9:44
Località: Albano Laziale

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da asimmetrico 30 ago 2014, 3:11
Quello in fiocchi e' non maltato ma va benissimo. 100 g aiutano e non alterano il profilo.
Mi permetto un consiglio senza voler invadere.
La Saison e' una birra molto particolare, ottima, estiva e piuttosto complessa. La Bavarian Helles e' una birra con lievito a bassa temperatura.
Entrambi piuttosto difficili.
Quando ho iniziato, siccomemi piace sperimentare, ho iniziato per gradi per capire cosa stavo facendo.
Ho iniziato con qualche ricetta semplice per capire il processo e poi ho iniziato la sperimentazione. I parametri in gioco sono moltissimi e peraltro con l'attrezzatura casalinga non molto facili da controllare.
Quello che mi ha aiutato molto e con risultati inaspettati e' il seguente.
Easy ale solo malto base e luppolo di mio gusto con lievito safale s-04. Due versioni entrambe single step ma con temperature di ammostamento diverse di 3-4 gradi. Sono venute due birre diverse per corpo e alcool e incredibilmente buone e beverine.
Seconda prova come primama con l'aggiunta diun malto caramellato (crystall, che ho scopertopiacermi molto) e sperimentazione con luppolo diverso. Anche qui un risultato inaspettatamente buono vista la semplicita' della ricetta.
Terzo esperimento stesso mosto ma due lieviti diversi, il safale s-04 ed un lievito liquido per ale inglesi. Stesso risultato per entrambi.
E poi di seguito.
Le cose piu' importanti che ho imparato sono che non servono ricette molto complesse per ottenere buoni risultati, bastano 4-5 malti per fare tantissimi stili. I luppoli aggiungono e caratterizzano moltissimo. I lieviti secchi sono ottimi (perlomeno i fermentis) e se non si ricercano stili strani non servono. Il procedimento influenza tantissimo e le temperature sono la parte piu' critica sia in ammostamento che in fermentazione.
prova a fare una birra semplice, malto base, poco crystall, cascade o altro luppolo che tipiace e safale. Con questi elementi base puoi spaziare da una pale ale ad una apa lavorando su quantita' e processo ed i risultati saranno sorprendenti.

Just my 2 cents

Al
Al
L5
Messaggi: 2339
Iscritto il: 15 dic 2012, 15:47
Località: Roma

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da Fabio Mangiafuoco 30 ago 2014, 20:39
Al, i tuoi consigli così garbati e competenti non invadono assolutamente niente, anzi ti ringrazio!

Di birre easy ne ho fatte una decina, con successi alterni.
La mia scelta delle ricette da provare e tutta sulle descrizioni del sito di Mr Malt dove per ora prendo sempre le ricette.
La Bavarian Helles è stata un errore, lo so è una birra a bassa fermentazione e non so bene quando riuscirò a farla! :angry-banghead:
La Saison mi intriga da tempo, so che è un po' heavy per il mio livello, ma se non ci si sporge mai a vedere quello che succede al di là dei propri limiti...
Al, che ti devo dire? Speriamo bene, ormai ho ordinato tutto!!! :D

Fabio
Motto della casa: Pane, pizza o birra. Basta che contenga lievito!!!
Avatar utente
Offline
L4
Messaggi: 525
Iscritto il: 22 gen 2014, 23:19
Località: Pesaro

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da Dany65 31 ago 2014, 0:02
Dalle sperimentazioni, a volte, oltre i propri limiti nascono dei capolavori ...forza ragazzi
Dany
Avatar utente
Offline
L4
Messaggi: 698
Iscritto il: 01 lug 2014, 9:44
Località: Albano Laziale

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da asimmetrico 31 ago 2014, 20:49
Se non succedono problemi viene sempre qualcosa di buono sicuramente meglio di tante porcherie commerciali.
Che lievito hai preso per la Helles?
Se puoi non fargli superare i 14 gradi, almeno due settimane di primario e non preoccuparti se senti puzza diuova sode. Molti lieviti a bassa fanno cosi' ma poi scompare.
Al
L5
Messaggi: 2339
Iscritto il: 15 dic 2012, 15:47
Località: Roma

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da Fabio Mangiafuoco 01 set 2014, 13:40
@Asimmetrico: Ho un Saflager S-23 della Fermentis se non erro.
Ovviamente aspetterò che arrivi l'inverno e sfratterò il fermentatore in garage. Li non credo che in pieno inverno la temperatura superi i 13/14°C.
In ogni caso ti terrò aggiornatissimo!!1

Grazie.

Fabio
Motto della casa: Pane, pizza o birra. Basta che contenga lievito!!!
Avatar utente
Offline
L4
Messaggi: 698
Iscritto il: 01 lug 2014, 9:44
Località: Albano Laziale

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da asimmetrico 01 set 2014, 23:04
Quello e' un bel lievito. Ci ho fatto una pseudo Pils con solo malto Pils. Spettacolare. Ammostata a 69 gradi e' rimasta con uno squisito dolce maltato contrastato dall'amaro rpofondo del Magnum e dall'aroma del Perle (lo so che non ci andrebbe ma A ME PIACE).

Al
Avatar utente
Offline
L2
Messaggi: 121
Iscritto il: 18 giu 2014, 12:38
Località: Roma

Re: Le birre per l'inverno

Avatar utente
da woodenleg69 02 set 2014, 14:12
Ragazzi, anche io, dopo la pausa estiva (giugno-agosto) sto per cominciare la stagione Birraia 2014-2015... mi piaccione le vostre idee, trovo intriganti le prima due ricette e "particolare" le terza (la wit con Safebrew 33) sicuramente, da provare... D'accordo sui lieviti secchi della Fermentis, fantastico US05, WB06, T58 e S23, buono S04 e S33, Sconsiglio i lieviti specifici per Saison (tipo Belle Saison) difficili da gestire e consiglio i liquidi a chi ha esperienza e desiderio di gusti molti particolari..altrimenti da evitare.. Io partirò con un Weiss da estratto (1,5kg di estratto light, 3,0 kg di wheat), Luppolo Nobile tedesco e lievito secco WB06 (una Jigen weiss). Poi si riparte con All Grain, in piano un paio di IPA, Pale + Crystal + pizzico di Chocolate + Luppolo English come l' Est Kent Goldings per circa 7 gradi cadauna con S04 o US05, quindi un paio di Strong Belgian, dolci, ambrate e speziate per 8 gradi. Dopo Natale si va di bassa fermentazione con una Marzen e Bock....per chiudere con un'APA e una Weiss da All Grain
Visualizza ultimi messaggi: Ordina per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Vai a
cron