Benvenuti alla nuova sezione Impasti diretti e semplificati

A cura di Osvy
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 2783
Iscritto il: 13 dic 2012, 1:46

Benvenuti alla nuova sezione Impasti diretti e semplificati

Avatar utente
da FrankSL 14 gen 2014, 9:41
Ciao a tutti,
Abbiamo deciso di aprire due nuove sezioni curate da Osvy per poter pubblicare una serie di ricette semplici e veloci relative a pane e pizza.

Saranno ricette con procedimenti brevi, utilizzando prevalentemente lievito di birra che consentiranno di ottenere ottimi risultati in poco tempo.

Speriamo possano essere utili sia a chi va di corsa e ha bisogno di un impasto rapido, sia soprattutto ai neofiti che si stanno avvicinando alla nostra passione e che troveranno qui delle linee guida per poter fare i primi impasti senza impazzire con procedimenti lunghi e complessi.

Grazie a tutti,
Frank
Franco, detto Frank o altri indicibili nomignoli
Avatar utente
Offline
L3
Messaggi: 325
Iscritto il: 19 mar 2013, 19:47
Località: Roma

Re: Benvenuti alla nuova sezione Impasti diretti e semplific

Avatar utente
da Silvia Turchina 14 gen 2014, 12:12
Oh, meno male così forse posso provarci anch'io!!!
Operazioni semplici e rapide!!!! Non mi fate diventare matta con incordature, rinfreschi e tempi lunghi che no, proprio non fa per me!! :naughty: :naughty:
Aspetto le novità!
Silvia
L3
Messaggi: 203
Iscritto il: 27 ott 2013, 16:02

Re: Benvenuti alla nuova sezione Impasti diretti e semplific

da linuscuoce 14 gen 2014, 12:43
Bene prorpio bene!....iniziamo dalla base per poi arrivare in "cima"....dal semplic a salire!
attendiamo!!
Avatar utente
Offline
L5
Messaggi: 1295
Iscritto il: 13 dic 2012, 14:36
Località: Svizzera

Re: Benvenuti alla nuova sezione Impasti diretti e semplific

Avatar utente
da RomyVeg 16 gen 2014, 14:23
Silvia Idem per me!!! :D dai che è la volta buona anche per noi!!! hihi :D
Visita il mio blog di Veg Cucina!!
http://cucinaveg.blogspot.it/
Avatar utente
Offline
L7
Messaggi: 9589
Iscritto il: 13 dic 2012, 13:49
Località: Roma Aurelia

Re: Benvenuti alla nuova sezione Impasti diretti e semplific

Avatar utente
da Osvy 23 gen 2014, 10:39
Silvia Turchina ha scritto:Oh, meno male così forse posso provarci anch'io!!!
Operazioni semplici e rapide!!!! Non mi fate diventare matta con incordature, rinfreschi e tempi lunghi che no, proprio non fa per me!! :naughty: :naughty:
Aspetto le novità!


Ciao Silviè,ora che sono tornato in patria,nel pomeriggio ti posterò la ciriola romana,un pane semplice semplice,che piace molto a Fabio,e con lo stesso impasto,potrai fare anche delle frustine,o fruste,che avranno,il pregio di avere pochissima mollica,ma x contro,sarà un pane che dovrà essere consumato in giornata,e quindi se lo vorrai far trovare fresco al tuo Fabietto,lo dovrai far tu,in mattinata,vedi un pò,cosa potrai fare,quì ti metteremo alla prova.Osvy.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille mentre il contrario è del tutto impossibile

I miei difetti forse allontaneranno diverse persone,ma almeno so che chi resta al mio fianco,mi apprezza per quello che sono.
OSVY.
Avatar utente
Offline
L4
Messaggi: 698
Iscritto il: 01 lug 2014, 9:44
Località: Albano Laziale

Re: Benvenuti alla nuova sezione Impasti diretti e semplific

Avatar utente
da asimmetrico 01 lug 2014, 13:20
Bellissima sezione, sembra fatta per me.
Sarebbe bello riuscire a trovare una riformulazione per fare il pane dell'impegato sfigato.

Mi spiego meglio.
Io (ma penso molti altri) esco la mattina alle 8 e rientro alle 20. Il sabato e domenica le cose non migliorano perchè devo fare quello che non ho potuto fare durante la settimana. Sfortunatamente (o fortunatamente visto che oggi più di ieri un lavoro è una manna) mia moglie è messa come me.
Quindi posso contare su 30-40 minuti la mattina (e ci sta un impasto veloce oppure una piega o una formatura) e 2 - 3 ore la sera (devo preparare anche la cena). Quindi la sera ci stanno un paio d'ore di lievitazione e la cottura.
Quello che ho fatto empiricamente è impasto la mattina (esempio il Genzano semplificato con il 30% del LDB) ben incordato e metto in frigo, la sera tolgo dal frigo, formo e dopo un paio d'ore inforno. Se trovo un'anima pia che mi toglie l'impasto dal frigo due ore prima va molto meglio.
I risultati non sono perfetti ma accettabili.
Se trovassi un sistema per migliorare la procedura sarebbe una manna.

Ad esempio ho visto che nel filone sciapo romano (ma anche nel Genzano) viene usata una quantità elevata di LNL.
Mi sembra di capire che funziona un pò come un impasto indiretto (esempio polish) e quindi si riducono i tempi della lievitazione finale.
Modificando leggermente dosi e tempi si può arrivare ad impastare e formare direttamente ed infornare dopo un tempo molto limitato?
Eventualmente anche usando LDB e polish/biga. Lunghi tempi di maturazione sarebbero i benvenuti, sempre con i limiti degli orari disponibili.

Magari sto chiedendo una cosa impossibile o magari c'è una soluzione ovvia che per mia inesperienza non vedo.

Comunque grazie per queste ricette. Sono una salvezza per pivelli come me.

Ciao

Al
Visualizza ultimi messaggi: Ordina per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Vai a