Lievito madre risorto

Avatar utente
Offline
L3
Messaggi: 458
Iscritto il: 28 ago 2014, 12:07
Località: Pavia

Lievito madre risorto

Avatar utente
da Giulio96 24 lug 2015, 18:29
Ciao a tutti! Dopo un po' di assenza dal forum per diversi motivi eccomi qua a narrare una storia a lieto fine[emoji2] [emoji2]. Tornato dalle vacanze mi ritrovo il lievito completamente andato. Sapore fortemente acido e constistenza non più solida, ma quasi cremosa per via dell'aciditá. Per niente intimorito comincio nel disperato tentativo di salvarlo. Inizio con un bagnetto a 18 gradi in acqua zuccherata e poi rinfresco con le seguenti dosi:
500g farina
250g lievito
20g tuorlo
3g fruttosio
4 ore di lievitazione. Leggero aumento di volume. Altro rinfresco con pari quantità lievito-farina. Riposo 4 ore. Aumento evidente di volume ma ancora scarso.
Dopo due giorni di rinfrechi finalmente è tornato.
Eccolo
Immagine
Ora, al di là del racconto folle, quello che volevo proporvi è l'uso del tuorlo per recuperare un lievito completamente andato. Il tuorlo ha la capacità di abbassare notevolmente l' acidità e probabilmente se non lo avessi messo ci sarebbe voluto molto più tempo. Spero che possa essere di aiuto nel caso che anche voi, visto il periodo, troviate un lievito molto acido.

Inviato dal mio LG G3 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Offline
L4
Messaggi: 579
Iscritto il: 03 feb 2015, 18:25

Re: Lievito madre risorto

Avatar utente
da senzaetichetta 24 lug 2015, 22:44
Ciao Giulio96 interessantissimo il tuo thread anche perché mi ritrovo con il lievito madre che mi fa dannare :-) Non conoscevo l'uso del tuorlo per contrastare l'acidità, grazie per aver condiviso con noi questa "dritta".
Gaetano
senzaetichetta Gaetano
Impastatrice "cinesina"
Farine Coop manitoba - Coop tipo 0 - Grandi Mulini Italiani ( Coop ) tipo 0 Cuore - Rieper Segale - varie...
Forno elettrico Ariston
Avatar utente
Offline
L3
Messaggi: 418
Iscritto il: 29 lug 2014, 9:28
Località: Grosseto

Re: Lievito madre risorto

Avatar utente
da bonny 25 lug 2015, 11:50
Io ho risolto con il lievito liquido di osvy, non ha bisogno di rinfreschi ravvicinati come il lievito solido e il pane ha un sapore migliore.
Cmq ottima trovata Giulio. Piuttosto come è andata la maturità????

Inviato dal mio HTC One mini utilizzando Tapatalk
Forno a legna Alfapizza quattropizze
Pirometro WINPOON -50 / +550
Impastatrice Clatronic KM 3400
Avatar utente
Offline
L3
Messaggi: 458
Iscritto il: 28 ago 2014, 12:07
Località: Pavia

Re: Lievito madre risorto

Avatar utente
da Giulio96 25 lug 2015, 12:44
senzaetichetta ha scritto:Ciao Giulio96 interessantissimo il tuo thread anche perché mi ritrovo con il lievito madre che mi fa dannare :-) Non conoscevo l'uso del tuorlo per contrastare l'acidità, grazie per aver condiviso con noi questa "dritta".
Gaetano

Figurati Gaetano, il forum è fatto proprio per questo

Inviato dal mio LG G3 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Offline
L3
Messaggi: 458
Iscritto il: 28 ago 2014, 12:07
Località: Pavia

Re: Lievito madre risorto

Avatar utente
da Giulio96 25 lug 2015, 12:46
bonny ha scritto:Io ho risolto con il lievito liquido di osvy, non ha bisogno di rinfreschi ravvicinati come il lievito solido e il pane ha un sapore migliore.
Cmq ottima trovata Giulio. Piuttosto come è andata la maturità????

Inviato dal mio HTC One mini utilizzando Tapatalk

Ciao Francesco! Si hai ragione quello liquido è più comodo. Io tengo il solido più che altro per i lievitati di pasticceria. Per quanto riguarda la maturità direi che è anddata bene, sono uscito con 80[emoji4]. Comunque grazie per l'interessamento[emoji2]

Inviato dal mio LG G3 utilizzando Tapatalk
Visualizza ultimi messaggi: Ordina per

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Vai a